odf al gusto di mela

Anche il nuovo sistema Apple Leopard, in uscita nei prossimi giorni, supportera’ il formato OpenDocument (ODF) .

Mac OS X 10.5 sarà in grado di aprire e salvare i documenti ODF per mezzo di TextEdit, un’applicazione di sistema che, similmente al WordPad di Windows, fornisce un insieme essenziale di funzionalità di editing del testo.Voci sostengono che il supporto a ODF si troverà integrato anche nella prossima release di Pages, il word processor di Apple, che al momento già supporta Open XML.

ODF è il formato nativo di OpenOffice/StarOffice e del giovane Lotus Symphony di IBM. Ad oggi tale formato è supportato anche da WordPerfect, Google Docs, AbiWord, TextMaker e Zoho Writer.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...