ad ognuno il suo pinguino

Un articolo apparso sul sito della BBC ha rivelato che l’amministrazione Obama avrebbe chiesto a Scott McNealy, cofondatore di Sun, un dossier riguardante i vantaggi dell’utilizzo del software libero all’interno della Pubblica Amministrazione statunitense.
Il lavoro per il neo-presidente Obama su questo fronte sarà senz’altro lungo e laborioso.
La sfida non è facile, insomma. Già altri Governi hanno intrapreso strade analoghe, spesso con risultati nettamente soddisfacenti. In questo caso però la portata dell’operazione sarebbe eccezionalmente vasta e rappresenterebbe un segnale estremamente importante. Pensate che Obama riuscirà davvero a portare il software libero nella amministrazione pubblica degli Stati Uniti?

Da noi invece pare tirare un’altra aria, il ministro della funzione pubblica firma accordi con Microsoft per il mondo della scuola, creando le basi per avere un futuro sempre più condizionato da soluzioni cloused.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...