non pensavo tanto

da alcuni mesi sono migrato in maniera seria a openoffice e al momento non sento per nulla la mancanza di word e compagni.

scribus_logo.jpgNella free suite Draw e una interessante applicazione ma in essa non ho trovato la flessibilità a cui ero abituato con publisher,  Draw si presenta ancora poco elastico e per i semplici progetti ai quali sto lavorando, mi ero affidato completamente a Writer, con i limiti del caso.

Avevo già sentito parlare di Scribus, e già due volte installato, ma senza capire in alcun modo come funzionava, la prima impressione è stata quella di trovarsi di fronte a un programma graficamente mal fatto e con i soliti limiti delle “robe” gratuite.

Poi facendo una semplice ricerca ho trovato una interessante guida su questo strumento a cura del LUG-BZ e ciò che prima era complicato è divenuto semplice e affascinante.

Ho scoperto Scribus, un potente strumento di editing, multipiattaforma, in continuo aggiornamento.

Sono già al lavoro per creare un modello da utilizzare come base nella mia pubblicazione settimanale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...