un piccolo seme

La notizia pubblicata dall’Adige mette in risalto una cosa veramente importante: l’utilizzo di formati aperti per lo scambio di documenti, al di la del sistema operativo o dei programmi che il singolo utente utilizza. A questo si dovrebbe arrivare, ma quello che non hanno fatto le grandi aziende fino ad adesso lo sta facendo la rete, che altro non è condivisione di idee, Verona grazie al suo esempio è un importante segnale, anche se piccolo, è un seme che una vota impiantato diventerà un grande albero.

da l’Adige

La filosofia dell’open source si fa strada nell’Ateneo di Verona. Una scelta che permetterà di abbattere molti dei costi dei sistemi operativi e delle applicazioni che necessitano di licenza e che si avvicina alla decisione già presa da altre città quali Monaco e Bolzano. Il progetto, denominato “Osa”, oserà appunto sfidare la convenzionale concezione di equipaggiamento hardware e software per approdare ad una visione “open” delle risorse informatiche di ateneo. Nel giro di tre anni tutti i pc dovranno essere di norma equipaggiati con sistemi operativi open source come ad esempio Ubuntu e con software quali Open Office, Firefox, Thunderbird. Nella prima fase, già iniziata, la Direzione Informatica di Ateneo diretta da Giovanni Michele Bianco ha identificato prodotti hardware e software ritenuti standard per l’ateneo con particolare attenzione all’open source. Si è allo scopo realizzata una “vetrina” web (www.univr.it/software) dove sono stati inseriti i riferimenti ai prodotti scelti. Questa fase si concentra sulle postazioni individuali le quali possono in genere senza difficoltà utilizzare software open source. Nella seconda fase, il cui inizio è previsto per il primo gennaio 2010, l’ateneo comincerà ad utilizzare formati standard aperti per i documenti e il loro interscambio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...