wordpress su ubuntu

Riprendiamo in mano questa breve guida per installare un server web in locale sul nostro pc, che ci permette di installare in locale applicativi web come wordpress o joomla e quant’altro richieda l’associazione php-mysql.

questa guida va a sostituire la precedente

iniziamo

con gli aggiornamenti di ubuntu, questa operazione è stata notevolmente semplificata, l’unica risorsa richiesta è la disponibilità di una connessione di rete per scaricare i pacchetti richiesti.
Andiamo su GESTIONE PACCHETTI dal menu Sistema Amministrazione, e’ richiesta la password di root del sistema ubuntu (immagine 1 )

dal menu Modifica scegliamo l’opzione Seleziona per attivita’ (immagine 2)
e scegliamo l’opzione LAMP Server ((immagine 3)

quindi confermiamo le opzioni di installazione (immagini 4, 5 e 6)

Schermata-7.jpgSchermata-8.jpgSchermata-10.jpg

durante l’installazione (immagine 7) e’ richiesto l’inserimento della password per l’amministratore MySql (immagine 8), l’amministratore di default e sempre root, volendo si possono creare più amministratori tramite il pannello di controllo phpmyadmin che andremo ad aggiungere in un secondo tempo, la password usata per la nostra versione locale e’ ubuntu.
alla fine del processo saremo avvisati da una schermata (immagine 9)

a questo punto il nostro server e’ installato e funzionante, per visualizzare la pagina del server basta andare al seguente indirizzo http://localhost/ oppure http:127.0.0.1/ e se i nostri sforzi non sono stati vani dovrebbe comparire una pagina simile a questa (immagine 10)

Schermata-11.jpg

il file index.html richiamato dal server in localhost e’ contenuto in var/www. la cartella è protetta da scrittura e modifiche, quindi per apporre delle modifiche è necessario loggiarsi come amministratore e cambiare i permessi al file

Schermata19.jpg21.jpg22.jpg

attraverso il comando sudo nautilus da teminale di sistema (shell) ci loggiamo come amministratore (immagine 14) e utilizzando l’interfaccia grafica di nautilus spostiamo le cartelle scaricate e rinominate di wordpress e phpmyadmin alla cartella www del server in /var. (immagine 15)
è conveniente modificare i permessi di scrittura alla cartella wordpress per permetterci di modificare i contenuti di questa in qualsiasi momento (immagine 16).
Le versioni in localhost si ulitilizzano prevalentemente per lo sviluppo di applicazioni web senza utilizzare server remoti e connessioni ftp, pertanto è sconveniente lasciare ostacoli e password assurde.

30.jpgSchermata-1.jpg

E’ quindi giunto il momento di installare wordpress, per prima cosa creiamo il file di configurazione, nella cartella di woprdpress, rinominiamo il file config-sample.php in config.php (immagine 19) e con l’editor predefinito dal sistema (Gedit)  andiamo a modificare i parametri di configurazione:
il nome del database: wordpress (ma si puo’ scegierne uno a piacere)
il nome dell’utente di mysql: root
e la password dell’utente: ubuntu (nel nostro caso)  (immagine 20)

dopo aver creato il file di configurazione creiamo il database, utilizziamo phpmyadmin per accedere graficamente e dialogare con il motore del database mysql, richiamiamo tramite Firefox o simile la cartella inserita in /var/www/ via localhost al seguente indirizzo htt://localhost/mysql dove per mysql intendiamo la cartella inserita con i file di phpmyabmin inserita precedentemente.

Schermata.jpg32.jpg34.jpg

Si presenta una finestra di login dove dobbiamo inserire i dati dell’utente mysql
utente: root, password: ubuntu, (immagine 21)
dopo il login accediamo alla schermata principale di phpmyadmin da dove
possiamo creare il database (immagine 22)

inseriamo il nome del database (wordpress nel nostro caso) da creare nella finesta di imput e diamo invio, un messaggio conferma la creazione dal database (immagine 23)
il nome del database deve coincider con quello inserito nel file di configurazione

35.jpg36.jpg37.jpg

usciamo da phpmyadmin, e torniamo all’index del nostro server locale
http://localhost/ se sono state apportate delle modifice al nostro file index queste saranno visibili (immagine 24)
indirizziamo il browser verso la cartella di wordpress per completare l’installazione al seguente indirizzo hptt://localhost/wordpress/ una schermata di benvenuto ci invita a compilare i campi, nome del blog e indirizzo email (immagine 25) entrambi i campi possono essere modificati in qualsiasi momento una volta installato wordpress,

andando avanti con l’installazione ci viene fornita la password dell’utente admin (immagine 26) che ci servirà per accedere al sito come amministratore, segniamola e conserviamola con cura, potremo anche in questo caso modificarla a piacere dopo il primo login

38.jpg39.jpg40.jpg

dalla finesta di login (immagine 27) accediamo al pannello di amministrazione di wordpress (immagine 28) dove ci viene ricordata la possibilita’ di modificare la password dell’utente admin
a questo punto possiamo iniziare accedere all’editor interno e scriver il nostro primo post o articolo che di voglia chiamare (immagine 29)

una volta pubblicato il risulatao sara’ simile a questo (immagine 30)

41.jpg

una chicca

modifichiamo il file index.html in /var/www e rinominiamlo index.php sostituendo con questo file index.php ( formato zip 1,2 kb ) permette di visualizzare una anteprima delle cartelle presente nel server locale

Schermata-1.jpg

buon divertimento
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...